The Monkees - Pisces, Aquarius, Capricorn & Jones Ltd.




Colgems COM/S 104 - 4/67

  1. Salesman
  2. She Hangs Out
  3. The Door Into Summer
  4. Love Is Only Sleeping
  5. Cuddly Toy
  6. Words
  7. Hard To Believe
  8. What Am I Doing Hangin' 'Round?
  9. Peter Percival Patterson's Pet Pig Porky - Pleasant Valley Sunday
  10. Daily Nightly
  11. Don't Call On Me
  12. Star Collector

I Monkees sono stati il primo gruppo (almeno dichiarato) di band costruita a tavolino per sfruttare il successo dei Beatles e della musica Beat.
In seguito al successo dei Beatles e dei loro film a Bob Rafelson e Abraham Scheider (figlio del boss della Colpix and Screen Gems Televison dell' impero Columbia) venne l'idea di una serie di uno Show Televisivo su una beat band immaginaria.
La macchina organizzatrice si mise in moto, vennero selezionati - pare che alle audizioni parteciparono anche Stephen Stills e Jesse Coling Young - quattro ragazzi : Mickey Dolenz, Mike Nesmith, Peter Tork e David Jones.
Dal 1966 divennero gli idoli dei ragazzini con i telefilm e con le loro canzoni scritte dal team di autori (Goffin- King, Neil Diamond, Boyce and Hart per citarne alcuni) messo insieme dal produttore Don Kirshner. Fu un successo planetario. I singoli e gli album dei Monkees (ovviamente,almeno inizialmente, non suonavano loro ma dei sessionman) vendettero milioni di copie in tutto il mondo. Anche se i brani e gli Lp sono di un livello ottimo e alcuni ("I' m a Believer," "Last Train to Clarksville", "Mary Mary" per citarne solo tre) sono fra i migliori esempi di beat americano, i Monkees erano sempre attaccati dai musicisti e dalla critica rock che li considerava un gruppo finto.
Nel 1967 decisero, ribellandosi a Don Kirschner che venne estromesso dal progetto per questioni di Copyright, di iniziare a decidere della loro musica componendo, suonando e scegliendo i brani. Insieme al produttore Chip Douglas iniziarono con l' Lp "Headquarter" suonato solo dai Monkees, per poi pubblicare il 4 novembre 1967 "Pisces, Aquarius, Capricorn & Jones Ltd." dove furono affiancati da sessionmen, scelsero brani loro e brani di autori di alto livello.
Risultato: uno dei dischi più belli di Pop psychedelico di sempre.
Nesmith aveva già esperienze musicali come folksinger ed aveva pubblicato dei singoli, David Jones aveva lavorato come attore e cantante e anche Tork e Dolentz suonavano.
"Pisces, Aquarius, Capricorn & Jones Ltd." è un piccolo capolavoro, ovvio con riferimenti più che evidenti ai Beatles (molte canzoni sono "risposte" ai successi dei Fab Four) o ai Beach Boys, ma ha un livello compositivo elevatissimo, suonato e registrato benissimo e fu uno dei primi dischi - di sicuro uno dei primi Lp "mainstream"- in cui si utilizzò il Moog, strumento introdotto nel gruppo  da Dolentz e suonato da lui e dal tecnico Paul Beaver.
La open track "Salesman" (evidente "omaggio a "Taxman" dei Beatles) è pop e trascinante al tempo stesso, si prosegue con "She's Hang out" dove un intro alla Beach Boys sfocia in un brano Bubblegum ante litteram.
"The Door into summer" cantata Nesmith  e scritta da Henry Nilson è una bellissima pop song, mentre con "Love is Only Sleeping" si ha una perfetta miscela di pop e psychedelia con il riff iniziale di chitarra, gli stacchi, i cambi di tempo e la voce di Nesmith. Il brano è scritto da Barry Mann e Cynthia Webb.
"Cuddle Toys" ancora scritta da Nillson,ma cantata Jones  è una bella pop song, "Words" uno dei brani più famosi del disco ,scritto da Boyce and Hart ,è uno stupendo esempio di Pop e Beat di metà anni sessanta, con un basso (suonato da Chip Douglas) meraviglioso.

                                                                Monkees - "Daily Nightly", 1967
                                         
"What am I Hangin' around?" è un country rock gradevolissimo, scritto da Micheal Murphey e con Doug Dillard (uau!!) al banjo.
Altro brano famoso è "Pleasent valley sunday" con l'intro di chitarra forse già sentito in altri brani dei Monkees), ma è un super brano beat pop.
"Star collector" è un soul pop, mentre quasi un pop lounge per "Don't call on me", invece con l'unico brano scritto dai Monkees (Nesmith) "Daily Nightly" si toccano delle vette di puro popsike, tra moog, organo, chitarra e melodie. Il brano è un capolavoro, tra gli Strawberry Alarm O' Clock e "2000 lightyears away from home" degli Stones!!!
Bellissimo disco , da riscoprire ed ascoltare senza pregiudizi.
I Monkees si scioglieranno nel 1970, tutti continuarono la carriera solista con alterni risultati sono degni di nota di dischi di Nesmith.
Mike Nesmith divenne milionario perchè ricevette  dalla Gillette i soldi del brevetto del "Liquid Paper" (il bianchetto) inventato dalla madre e nel 1979 creò per una TV via cavo PopClips programma di video musicali che venduto poi alla Time Warner divenne MTV.

Foto della label della mia copia in vinile di COS- 104


Ps: Il titolo del disco riguarda i segni zodiacali dei quattro Monkees , Jones e Nesmith erano entrambi Capricorno. La copertina del disco è opera di  Bernard Yezsin e i brani fecero tutti parte della serie TV.


Tonypop

...un semplice appassionato

3 commenti:

  1. Ho visitato il tuo blog e mi è piaciuto molto, vorrei collegare a collaborare con il mio blog www.atituderocknroll.blogspot.com.br.

    abbraccio e successo

    RispondiElimina
  2. Obrigado Joaquim...grazie della visita, ho collegato anche il tuo blogche mi è piaciuto molto...un saluto
    ciao

    RispondiElimina
  3. Si prega di scusa si potrebbe cambiare il mio link nel tuo blogroll, ho rimosso il blogspot ed è ora www.atituderonroll.com.br, perché solo così sarà aggiornato il mio post nella tua pagina.

    Grazie e scusate per il disagio.

    RispondiElimina

Instagram