Country Funk - S/t



Polydor Records  244020 - 5/70


  1. A Part Of Me
  2. Phoebe (Mourning Pink)
  3. Really My Friend
  4. Not This Time
  5. For Me
  6. Poor Boy
  7. A Way To Settle Down
  8. When I'm Without You
  9. Comin' In
  10. If I Find A Way (Song Of Love)
  11. Another Miss
  12. Want


E’ solo grazie a Jason Smith al la sua ottima fanzine prima (“Fantastic Expedition”) e alla sua etichetta discografica (Slipstream Records) che una ottima band come i Country Funk sono stati riscoperti anche dagli appassionati che li trascurati per anni.
Prima un ottimo numero di Fantastic Expedition dove venivano intervistati e veniva raccontata la storia della band, poi nel 2011 una ristampa (sulla etichetta Slipstream Records)  del loro unico Lp con bonus track della band Adam, gruppo precedente ai  Country Funk.
La storia della Band è comune a quella di centinaia di gruppi di fine anni sessanta e non solo.
Originari della zona di New York, Adam Taylor e Hal Paris si conoscono da ragazzini, il primo da “grande” forma gli Adam ed il secondo suona nei Millard Filmore String Quartet.
Quando le due band si sciolgono Paris, Taylor, Jeff Lockwood al basso e Verne Johnson prima e Joe Pfeiffer dopo alla batteria formano i Family.
Lockwood abbandona e nel 1968 con l’ingresso di Jimmy Lanham al basso nascono i Country Funk.
Dalla zona di Los Angeles dove erano residenti ritornano sulla East Coast, qui iniziano a suonare prima nella scena di Boston (di spalla ai Velvet Undergrand al Boston Tea Party diverse volte tra il maggio e l’agosto del 1969), e poi negli Ski Lodges delle montagne circostanti.
Attirano l’attenzione della Polydor che pubblica il loro primo album omonimo che - a dispetto di una copertina anonima e dire il vero bruttina  e del nome della band abbastanza banale- è un grandissimo disco di West Coast country, rock in stile Flying Burrito Brothers, Buffalo Springfield, Gram Parson, hard rock e tocchi di soul e psychedelia.
Il livello compositivo dei brani  è davvero ottimo, sicuramente superiore alla media, ed il disco è ben registrato
Same old Story: ottimi, brani, suonati benissimo, ma zero successo. Davvero una oscura gemma “semi-dimenticata”.
Il brano di apertura è una meraviglia, un intro folk acustico e poi beat e psychedelia in stile “Revolver” dei Fab Four che vanno alla grande. Il basso è stato campionato da Beck (immenso e geniale!) nel brano “Sissyneck” da “Odelay” del 1995.
“Phoebe” e “Really my Friend” sono due ottimi brani tardo beat con una linea melodica davvero eccellente, il secondo brano termina con una bellissima jam dove i Country Funk dimostrano le loro capacità tecniche, il secondo ha una ottima melodia vocale ed una chitarra hard beat.
Echi di Buffalo Springfield in “Not this time” r’n’b con un vocalizzo in stile Still che sembra uscito dai primi due dischi dei Buffalo.
Delizioso esempio di Country ballad con venature pop è "For me", mentre Country in stile secondo periodo Byrds per "A Way To Settle Down".
Nonostante la melodia vocale sia fondamentale in questo Lp, troviamo altri stili (sempre legati all’ area West Coast, Buffalo Springfield) dalla ballata con tanto di archi (bellissima!)" If I Find A Way (Song of Love), la ballad “sguaiata” “Comin’ on” e la bellissima proto power pop “Another Miss”.
Il brano di chiusura "Want" è un delizioso esempio di quanto la band amasse i Buffalo Sprinfield : mid-tempo con melodie vocali eccezionali, davvero un ottimo brano.
I Country Funk non durarono  lungo, il disco non venne notato dal pubblico e ricevette poca attenzione anche dalla critica musicale, la band si sciolse qualche anno dopo, Paris, Taylor e Pfeiffer hanno continuato la carriera musicale. Taylor è scomparso qualche anno fa.
Tutti i brani sono composti da Taylor ed Adam, nella metà dei brani del disco suona alla batteria Verne Johnson, batterista da dal Settembre 1968 al marzo 1969, e dopo il gennaio del 1970.
I Country Funk sono un ottimo gruppo da riscoprire.

Foto della label dellamia copia di 2482-018 ,stampa originale UK


Country Funk -"A Part of Me" - (sample)

Tonypop

...un semplice appassionato

4 commenti:

  1. Le coordinate che hai dato sono davvero interessanti... non li conosco, ma vedrò di recuperare qualcosa!

    RispondiElimina
  2. ciao per gli appassionati di un certo sound legato ai Buffallo Springfield , i country funk saranno un ottima band. Grazie per visita, spero tu riesca ad ascoltare ed approfondire.
    ciao grazie

    RispondiElimina
  3. I will probably be back again to browse much more, many thanks for the data.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hi thanks for your visit...you are welcome!!!!

      Elimina

Instagram